Unisciti al nostro gruppo su Instagram, Facebook, Google+ e YouTube e segui la nostra pagina Facebook

SFC S. Martino di Bareggio Socio Aderente 2012

8Ultimo aggiornamento (last update) 24 MAGGIO 2018

ore 11:00

Dove Siamo

via Novara 4, 20010 Bareggio (MI)

1984 - 2014: 30° ANNIVERSARIO

Orario di apertura

Venerdì: 21:15 - 23:15

Per informazioni

Principali Sostenitori

Questo sito è stato aperto il 10/11/2012

COPPA MILANO SANREMO. GUSTO RETRO’

Ferrari GranTour Milano-Sanremo

13 marzo 2011

Irriducibili, appassionati e soprattutto presenti in un evento d’eccezione. Per la prima volta anche noi della Scuderia, apprezzando il “profumo” di olio, benzina e pelle, fra carburazioni e scoppiettii, abbiamo presenziato alla prestigiosa gara di regolarità “MILANO SANREMO 2011.” Gara che da sempre comprende auto storiche costruite fra gli anni 1906 al 1981. Quest’anno in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, il comitato organizzativo ha voluto ospitare il “Gran Tour,” ossia un nutrito numero di autovetture Ferrari costruite dal 1982 in poi, come scorta di benvenuto al corteo delle vetture In gara.
Venerdì 11 marzo, protette dall’aura mistica del Duomo di Milano, la cui celebre e dorata Madonnina sembrava aver voluto augurare ai competitors il suo “in bocca al lupo” con uno splendido sole, centocinquanta vecchie glorie si sono ritrovate a farsi ammirare fra Piazza Duomo e Corso Vittorio Emanuele per poi partire alla Volta di Torino, ridisegnando per questo cento cinquantenario il percorso originale delle tappe dei primi anni che in seguito furono modificate dai vari comitati organizzativi per svariate motivazioni.
Molti gli equipaggi stranieri. Fra giapponesi, inglesi e olandesi, spiccavano numerosissimi quelli russi, la cui stragrande maggioranza alla guida di imponentissime Jaguar E type.
Ferrari questa volta è risultata essere poco presente rispetto agli altri anni, con un paio di 275 GTS, (una blue una gialla), una 308 gtb vetroresina, e una bellissima 330 spider.
Il meteo però non è stato così magnanime in tutte le altre tappe, percorse per lo più sotto un’incessante pioggia per la gioia dei possessori delle cosiddette “barchette” come Osca Maserati, Stanguellini, e altre ancora, denominazione azzeccatissima viste le circostanze.
Nelle nostre foto corrispondenti all’evento ampia parte è appunto stata dedicata alle Ferrari del Gran Tour, fra le quali è spiccata la nuovissima e rabbiosa 599 GTO, oltre le potentissime 458, le 430 scuderie e un 512 TR, ma tante altre hanno coronato questo sogno in Rosso tutto Italiano. Il ritorno è stato previsto per domenica 13 con le storiche suddivise fra l’elegante via Montenapoleone, ove sostavano le più prestigiose, e piazza del Duomo. Il Gran Tour ovviamente ha fatto volta in Duomo per essere meritevolmente ammirato da tutti i Milanesi e non solo.
L’Italia dunque non ha solo ritrovato un’unione simbolica in quei tre giorni, bensì è stata suggellata dai tanti proprietari che a dispetto delle intemperie non hanno rinunciato ad esporre e gareggiare autentici pezzi di storia. Evviva L’Italia, e alla prossima Gara.

                                                                                                                               …Mauro Modena…

Il nostro Mauro Modena con la giornalista RAI Francesca Grimaldi