Seguici su Instagram e sulla nostra pagina Facebook

SFC S. Martino di Bareggio Socio Aderente 2012

Ultimo aggiornamento (last update) 30 LUGLIO 2018

ore 23:00

Dove Siamo

via Novara 4, 20010 Bareggio (MI)

1984 - 2014: 30° ANNIVERSARIO

Orario di apertura

Venerdì: 21:15 - 23:15

Per informazioni

Principali Sostenitori

Questo sito è stato aperto il 10/11/2012

Dal Salone di Parigi 2010 novità a go go!

Ferrari SA Aperta

La sportività delle Rosse di Maranello non si smentisce ed al Salone di Parigi 2010 spicca su tutte la supercar Ferrari SA Aperta. Speciale e a tiratura limitata, 80 esemplari assemblati a Maranello e destinati ad altrettanti fortunati collezionisti questa “meraviglia delle meraviglie” deriva dalla 599 Fiorano ed è stata progettata per celebrare gli 80 anni di Pininfarina; il nome “SA” rende omaggio a Sergio ed Andrea Pininfarina, due uomini che hanno legato il loro nome ai modelli di più grande successo del Cavallino Rampante.

Il prezzo? Non ci è dato saperlo, sicuramente da capogiro; quel che è certo è che quando Ferrari produce fuoriserie del genere le ha già vendute tutte!

L’architettura della SA Aperta ricalca quella della 599 GTO, caratterizzata dal propulsore V12 anteriore 670 CV. Il telaio è stato modificato per aumentare la rigidezza torsionale senza però penalizzare eccessivamente il peso della autovettura, peso tra l’altro che non è stato dichiarato; il parabrezza è stato ribassato per conferire più slancio alla vettura.

I designer si sono ingegnati nel conferire al montante anteriore di color argento un movimento ad arco che si conclude posteriormente su due pinne con funzione aerodinamica. Il tetto è stato sostituito da una leggera capote da usare in caso di condizioni atmosferiche particolarmente avverse e probabilmente solo al di sotto di una certa velocità. A completare l’autovettura due roll-bar sagomati fanno “capolino” integrati sul profilo dei sedili.

Lasciamo la SA Aperta per vedere come anche in questa occasione, come già accaduto al Salone di Ginevra 2010 dello scorso marzo, la casa del Cavallino Rampante ha riservato una parte del padiglione ad una novità ecologica: Ferrari California HELE è la nuova risposta della casa italiana, dopo il sistema Hy-KERS.

Un’altra rossa dal cuore verde!!

 HELE è un acronimo che sta per High Emotion Low Emission: grandi emozioni con basse emissioni, perché anche l’ecologia vuole la sua parte!

Questa la nuova filosofia di un marchio che deve fare i conti con le nuove regole per la salvaguardia dell’ambiente, ma che deve altresì rammentare i desideri dei clienti che ad esso si rivolgono. La HELE non sacrifica sportività e prestazioni, non è dotata di alcun sistema ibrido, come sarebbe istantaneo immaginare, bensì soltanto di alcuni accorgimenti che migliorano l’efficienza della struttura.

La coupé-cabriolet col tetto rigido di Maranello rimane la stessa: Ferrari California HELE è spinta da un propulsore V8 4,3 litri che eroga 460 cavalli. Il sistema HELE introduce il dispositivo Start&Stop, prima volta per una vettura del Cavallino. Il sistema Ferrari riavvia la California in appena 230 millisecondi oltre che rilasciando il pedale del freno, come gran parte dei sistemi del genere, anche attraverso l’utilizzo del pedale acceleratore, quindi si può frenare con il piede sinistro, o la paletta UP del cambio.

La centralina del cambio riconosce la guida rilassata che richiede poca coppia e bassi regimi, ma è pure vero che i passaggi di marcia avvengono in modo più performante quando le richieste del pilota sono quelle tipiche di una guida sportiva. E poi si può disporre di 25 Nm di coppia in più lungo tutta la curva grazie a trovate come il controllo intelligente delle ventole di raffreddamento.

La strategia studiata a Maranello per abbattere i consumi passa tutta per il miglioramento dell'efficienza del V8, con un taglio dell'anidride carbonica emessa che può arrivare fino al 23% quando la California dotata di sistema HELE viene guidata su un percorso urbano.

Aspettiamo con ansia di poter ammirare su strada questi due gioielli appena nati in casa Ferrari!

Giusy Costantino

Ferrari California HELE