Seguici su Instagram e sulla nostra pagina Facebook

SFC S. Martino di Bareggio Socio Aderente 2012

Ultimo aggiornamento (last update) 30 LUGLIO 2018

ore 23:00

Dove Siamo

via Novara 4, 20010 Bareggio (MI)

1984 - 2014: 30° ANNIVERSARIO

Orario di apertura

Venerdì: 21:15 - 23:15

Per informazioni

Principali Sostenitori

Questo sito è stato aperto il 10/11/2012

Maserati Levante: il SUV tanto atteso ora è realtà

Nato nel 2003 come Maserati Kubang GT Wagon, divenuto nel 2011 SUV col solo nome Kubang, tra poco a Ginevra sarà finalmente svelato.

Febbraio 2016

 

Quasi cinque metri la sua lunghezza totale, supera il metro e mezzo di altezza e pesa circa due tonnellate? Che cosè? E’ la nuovissima Maserati Levante, primo Suv della casa del Tridente di Modena, che fino ad ora aveva prodotto solo auto “basse” e filanti, coupè, spider e berline, con quelle classiche linee sportive ma sempre particolarmente eleganti.

Vi state chiedendo da dove è arrivata l’spirazione per il nome? …Bè, oltre che dal vento proveniente da oriente, dalla Via Emilia Levante a Bologna, dove ebbe i natali l’azienda dei  fratelli Maserati.

Fine il lavoro dei desiner che con un gioco di superfici concave e convesse sono riuscita a camuffare l’imponenza di questa vettura. 

Maserati Kubang GT Wagon 2003

Ve lo ricordate il concept Kubang del 2011? Ebbene, il particolare e caratteristico rigonfiamento verso il passaruota posteriore, che si spinge poi fino al bagagliaio che notiamo sulla Levante, riprende proprio il concept. Rispetto a quest'ultimo, la Levante appare sicuramente un po’ meno sportiva, ma guadagna assolutamente in disinvoltura e “leggerezza”. Dove, invece, la SUV Maserati fa valere tutto il suo “carattere” italiano è nella parte anteriore, che è un perfetto connubio tra eleganza e aggressività, con lo sguardo “accigliato” e un po’ “cattivo” e la linea del cofano che degrada verso il basso. Proprio nell’anteriore è dove risultano più evidenti le influenze del design della Maserati Alfieri, l’altro concept, la coupé, presentata nel 2014 che ha il compito di tracciare le linee guida di tutte le auto del marchio per il prossimo futuro: la linea dei fari, le superfici della calandra e le forme delle prese d'aria della parte bassa del paraurti della Levante, sono assolutamente ispirate a lei.

Maserati Kubang 2011

La sua base tecnica, anche se molto, moltissimo modificata,  è quella della Jeep Grand Cherokee mentre i propulsori saranno quasi sicuramente gli stessi già visti su Ghibli e Quattroporte, abbinati al cambio automatico ZF a 8 rapporti.

La vettura andrà in produzione a Mirafiori, seppur con qualche ritardo, e dunque sarà interamente italiana, anche se la prima idea fu quella di dargli una base telaistica americana, costruendo il telaio presso lo stabilimento Chrysler di Jefferson North, al fianco della Grand Cherokee. Marchionne e i suoi ci ripensarono, mi viene da dire “per fortuna”.

A chi piacerà? …A chi avrà il coraggio di vedere il Tridente sotto una nuova luce… una Maserati con le sue tipiche performance su strada in connubio con una versatilità da off-road.

Dove la vedremo per la prima volta? …al Salone di Ginevra dove saranno svelate tutte le sue caratteristiche e i suoi segreti.

 

Giusy Costantino